chi mi segue.....

Benvenuti sul mio blog!!!

lunedì 14 dicembre 2009

Baccalà in umido con patate



E’ una ricetta fantastica Regionale Marchigiana, la conosco da

sempre la mia mamma, zie, e nonne ,le cucinavano e era un piatto

povero ma squisito, e cercando di ricordare come lo cucinavano

“Loro” ve la posto, certo non ho più la cucina a legna e carbone ,

che si metteva in un angolo e la facevano sobbollire piano piano..

3955742215_0c0687f879

ingredienti

1/2 baccalà sotto sale

4 belle patate grandi

sedano carota

prezzemolo aglio

cipolla

1 bicchiere di vino bianco secco

300 gr di salsa di pomodoro

peperoncino a vostro piacer(o pepe)

sale

olio E.V.O.q.b

un pò di brodo

per la pastella

1 uovo

farina 00 q.b.

acqua frizzante fredda q.b.

olio di arachide per friggere

3955735901_f80533ea18

tre giorni prima mettere a bagno il baccalà, in una ciotola, se

avete la possibilità, di far filare l’acqua ok ,altrimenti cambiarla

spessissimo, il mio dopo tre giorni era pronto….

DSCN2704

prima cosa preparare la pastella, ho sbattuto l’uovo aggiunto la farina

a occhio e mescolare con la frusta aggiungendo,l’acqua fredda

non deve essere molto liquida e mettere in frigorifero a raffreddare

DSCN2706

Prendere il baccalà pulire e tagliarlo a pezzi non molto grandi e metterlo

DSCN2709

in un colino a sgocciolare ,pelare le patate , tagliarli a tocchetti metterle a

DSCN2707

bagno in acqua , poi tritare tutti gli odori e in un tegame mettere l’olio

evo (io ne ho messo poco dato che il baccalà va fritto), aggiungere

DSCN2710

il trito di verdure e far soffriggere,aggiungere il peperoncino poi

le patate salare con sale gross pepe se non avete messo il

peperoncino, mescolare bagnare con vino bianco, aggiungere

il pomodoro tritato tipo salsa ,aggiungere il brodo e far bollire

coperto per i ora, nel frattempo che cuocevano le patate friggere il

baccalà e farlo asciugare in carta assorbente, quando è trascorso il

tempo della cotture delle patate ,ho aggiunto il baccalà e lasciare

bollire poco, lasciando scoperto in modo che si restringa il suo sughino

servire caldo con delle belle fettine di pane e…

BUON APPETITO!!!!!!!!!!

Stampa la ricetta

5 commenti:

Scarlett: ha detto...

Brava Armanda mi piace tanto sta bella ricettina...complimenti...
ps:ho fatto il pane che hai proposto mi e' piaciuto tanto ed e' venuto benissimo,grazia a te adesso conosco un modo per fare il pane senza troppe difficolta'!!!baci

Federica ha detto...

favoloso!!! un piatto super! brava!

armanda ha detto...

Carissima
greazie m mi fa tanto piacere che hai preparato il mo pane e ti è venuto bene ..... è facile vero?era il pane graditissimo di mio marito, e infati prima lo facevi più spesso... grazie baci

ciao army

Masterchef ha detto...

buonissimo il baccalà!!!! e la tua ricetta è davvero squisita...ciao

Ale ha detto...

come mi poace il baccalà però così neppue mai assaggiato purtroppo ! se fossimo vicine, un pezzettino lo avrei rubato