chi mi segue.....

Benvenuti sul mio blog!!!

domenica 5 luglio 2009

Torta Angelica


Le sorelle Simili ,la chiamavano “la ciambella della macchina”,

infatti io faccio l’impasto nella macchina del pane,

e dato che non mi piace , la frutta candita ,una volta ho aggiunto

anche del cioccolato,ma decisamente copriva il gusto piacevole

della deliziosa pasta e quindi

ho fatto e mio piacimento delle modifiche



Lievitino

135 g farina forte

15 g lievito di birra

75 g acqua

Impastare tutti gli ingredienti del lievitino e lasciare

lievitare per 30 minuti





ingredienti

Impasto


400 g farina forte

75 g zucchero

120 g latte tiepido

3 tuorli d’uovo

1 cucchiaino di sale

120 g burro morbido




Farcitura


100 gr uva sultanina

100 gr mandorle

100 gr di pinoli

100 gr di noci

50 g burro fuso




glassa velante

4 cucchiai zucchero al velo

1 albume

oppure

glassa coprente

150 g zucchero al velo

1 albume





nella mdp , mettere la farina setacciata, versare il latte tiepido, i tuorli

, lo zucchero aggiungere il sale. Incorporare il burro ed infine

aggiungere il lievitino.




Lavorare bene l’impasto finché si stacca dalle pareti del cestello ,

poi mettere a lievitare in una ciotola unta di burro per un paio d’ore

finché il volume sarà raddoppiato.





Intanto dopo averla messo a bagno, scolare ed asciugare l’uvetta

e preparare
tutti gli altri ingredienti…..le mandorle e le noci tritate …..


Versare l’impasto sulla spianatoia infarinata e, senza lavorarlo, io uso le mani

x stendere una sfoglia di 2-3 di spessore.e fare un bel rettangolo


Spennellarla con il burro fuso e cospargerla con l’uvetta e tutto ciò che

ho preparato. Arrotolare la sfoglia formando un salame. con un coltello

unto di burro tagliare il rotolo in due nel verso della lunghezza.

Rivoltare le due parti con il taglio verso l’alto e intrecciarle lasciando

la parte tagliata il più possibile all’esterno e formare un anello.

mettere l’anello su una teglia coperta di carta forno e far lievitare

ancora per un’oretta.

Infornare a 200“C e cuocere per 20-25 minuti.


Intanto preparare la glassa stemperando lo zucchero con l’albume d’uovo. .

secondo dei gusti si può realizzare

una glassa più o meno coprente seguendo le dosi indicate.

Appena l’angelica è cotta spennellarla con la glassa e lasciare asciugare

(si può accelerare l’asciugatura,

ponendola per 30 secondi in forno).

BUON APPETITO!!!!!!!!

Stampa la ricetta

6 commenti:

Federica ha detto...

Ti è venuta uno spettacolo!!

katty ha detto...

adoro i dolci lievitati!!! la tua ciambella è una favola e mi attira molto!! baci e buona domenica!!!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Complimenti questa Angelica ti è venuta proprio perfetta!!!! Buona domenica Laura

manu e silvia ha detto...

Ciao! certo che la versione salata di questa torta è davvero splendida...
golosa e bellissima!
complimenti!
un bacione

armanda ha detto...

grazie carissime ,siete sempre gentilissime baci

ciao army

klausenburger ha detto...

complimenti e molto bella la tua torta :)